Sandalo Laura Lb45 E17 Pitone Scarpe Donna Bellariva 100Pelle 37 nO0k8wXNP

Donna Pe19 Nude Boutique Sandali Online Pollini 3LAj54R Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16). Donna Pe19 Nude Boutique Sandali Online Pollini 3LAj54R

  1. Home
  2. Bibbia e Teologia
  3. Il settarismo e lo spirito settarioMardid Bs Ciabatte 1000455 Snake Birkenstock Shiny Black SVpGUzLqM

Donna Pe19 Nude Boutique Sandali Online Pollini 3LAj54R

Le sètte e le divisioni sono opera della carne (Galati 5,19-21). Quando qualcuno insegna degli errori, in evidente contrasto con la Scrittura, quel tale è un settario e si separa dal corpo di Cristo. Bisogna escludere dalla comunione coloro che persistono negli insegnamenti settari. Dobbiamo invece accettare nella comunione dei santi tutti coloro che camminano nella verità e nell’amore. Non possiamo imporre altre condizioni di comunione diverse rispetto a quelle richieste da Gesù e dagli apostoli. Dobbiamo accogliere nella fratellanza alle loro stesse condizioni. Dobbiamo rifiutare le divisioni e il settarismo e credere nell’unità: credere una fede, un Signore, un battesimo, una speranza, un corpo, uno Spirito, un Dio, Padre di tutti (Efesini 4,4-6). Un episodio evangelico può illustrare lo spirito settario presente a volte anche nei discepoli. Giovanni dice a Gesù: “Maestro, noi abbiamo visto un tale che scacciava i demoni nel tuo nome, e glielo abbiamo vietato perché non ti segue con noi” (Luca 9,49). Non è difficile riscontrare in questa affermazione un atteggiamento di gelosia verso “quel tale”. Non sembra che l’attenzione sia sull’opera dell’uomo, ma sul fatto che non fa parte del gruppo dei dodici. Il motivo per cui, secondo Giovanni, l’uomo che caccia i demoni deve essere censurato è “perché non ti segue con noi ”. Per questa non-appartenenza Giovanni non lo vuole riconoscere discepolo di Gesù. Questo è ciò che rivela un atteggiamento e uno spirito settario, che sono totalmente estranei al Vangelo. La risposta di Gesù è chiara: “Non glielo vietate, perché chi non è contro di voi è per voi” (Luca 9,50). In un’altra occasione Gesù afferma: ”Chi non è con me, è contro di me”(Luca 11,23). Queste due affermazioni ci dicono che non possiamo essere neutrali di fronte a Gesù: siamo con lui o contro di lui. Ci dicono pure che “quel tale” è con Gesù, anche se non appartiene alla cerchia dei dodici, perché opera nel suo nome. Lo spirito settario è un nemico invisibile dei cristiani. I farisei del primo secolo si definiscono i più fedeli difensori della fede, ma Gesù li rimprovera per il loro settarismo (Matteo 23,13-15). I membri della chiesa di Corinto ne sono infetti (1Corinzi 1,10-15). Il cristianesimo del Nuovo Testamento è contrario allo spirito settario. È vero che a volte la fedeltà a Cristo e alle Scritture sono scambiate per settarismo. Non è questo ciò che la Bibbia condanna. Un cristiano non è settario se si oppone coraggiosamente a una falsa dottrina. La tolleranza non si dimostra evitando di dire la verità. Non si costruisce l’unità con l’errore. Settario è chi si oppone al fondamento biblico. Settario è chi mostra un atteggiamento e un comportamento più preoccupato a difendere il proprio gruppo, anziché promuovere l’unità dei cristiani. Settario è chi è arrogante e pensa di essere migliore degli altri, e li disprezza. Settario è chi pensa di essere lui la verità, anziché cercare di fare umilmente un cammino nella verità. Settario è chi pensa di essere l’unico interprete di Dio e della sua Parola. Settario è chi crea un proprio modello di fratellanza e di chiesa e li impone agli altri. Lo spirito settario è ostile, arrogante, presuntuoso. Lo spirito settario non incoraggia l’unità dei cristiani. Lo spirito settario è troppo restrittivo, estraneo alla perfezione e al processo di santificazione voluto da Dio. Lo spirito settario è sommario e tiene conto solo di alcuni elementi biblici e ne trascura altri. Lo spirito settario è dannoso alla verità e all’unità. Lo spirito settario non “segue la verità nell’amore” (Efesini 4,15). Lo spirito settario distrugge per un “cibo” colui per il quale Cristo è morto (Romani 14,15).

Paolo Mirabelli

10 marzo 2015

Kkw Gamieldien On FashionKim Kardashian By Rafieka Pin VpzMSU

In tutto c’è Dio: egli è in ognuno, dentro e fuori ed in ogni parte, cosicché in qualsiasi creatura nulla può essere più intimo e riposto che Dio stesso. Senza di lui è il nulla. Dio riempie il mondo ma non è contenuto dal mondo. Trova il tempo per credere; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. Trova il tempo di leggere la Bibbia. Trova il tempo di essere un discepolo di Gesù Cristo. Il tempo è un dono di Dio; la vita è troppo breve per essere sprecata. Gesù ti dona la vita esuberante (Giovanni 10,10).


Donna Pe19 Nude Boutique Sandali Online Pollini 3LAj54R